Pagina Iniziale
<<...Ho commesso il peggior peccato che si possa commettere: non sono stato felice....>>
Jorge Luis Borges
Centro di Psicologia "Il Gabbiano"

 

CHI SIAMO?

"Maura e le altre" è un'Associazione socio-culturale nata l’ 1/2/1996.
No non è, come avrete pensato, un’Associazione di sole donne ma siamo un gruppo eterogeneo per età, sesso, cultura e quant’altro che è nato, vive, opera, lavora, abita o ha abitato, s’impegna o semplicemente simpatizza per il quartiere di Torre Maura e le Torri limitrofe, da lì il nome.
Già precedentemente alla sua costituzione, un gruppo di ragazzi “idealisti e volenterosi” s’impegnava per il quartiere nei vari contesti ambientale, parrocchiale, nel comitato di quartiere, politico-sociale.
L’idea è stata quella di riunire le forze individuali sotto un ente associativo che garantiva un'integrazione tra le diversità personali e professionali di ciascuno e le metteva al servizio del benessere della comunità.
Da subito nacque uno strumento di comunicazione il Giornale omonimo sottotitolato "periodico di sopravivenza" che stava a sottolineare la difficoltà del vivere quotidiano nelle zone di periferia. Molte sono state gli articoli di denuncia e di opinione che hanno attratto l’attenzione dei "potenti" e sollecitato l’attivazione delle persone.
Avendo rifiutato "cortesemente" le prime, andando incontro al nostro ideale di libertà e la nostra caratteristica costante di apartiticità, e non bastando le seconde l’uscita del giornale ebbe sempre più difficoltà, in particolare economica e motivazionale, fino ad interrompersi.
Parallelamente al giornale iniziarono a nascere vari Servizi Sociali tra cui:

  •  un "Centro d’Ascolto",
  •  una collaborazione sempre più stretta con il Comitato di Quartiere con varie manifestazioni,
  •  uno spazio per giovani supportando le scuole nel facilitare l’apprendimento, entrando in "contatto" con le difficoltà affettive, relazionali e familiari.

Lungo gli anni le iniziative sono cambiate anche per le persone che hanno collaborato attivamente con l’Associazione proponendo idee e grazie anche ai contributi di molta gente.
Gli ultimi anni abbiamo pensato anche di reperire fondi sociali partecipando a bandi comunali e regionali. Ci si è aperto un mondo che ci aspettavamo molto diverso: quello cooperativistico. Nonostante gli "impedimenti" nel riuscire a reperire fondi attraverso bandi per la caratteristica "poco cooperativa" degli altri enti, la difficoltà maggiore è stata nel lavorare insieme attraverso una condivisione chiara e paritaria fra strutture dovuta anche da un mancato interesse a far funzionare le cose dagli organi centrali. Tuttavia la delusione maggiore è stata nel sentir parlare di numeri al posto di persone che necessitavano di un servizio sociale; numeri che garantivano e garantiscono la sopravvivenza economica della cooperativa stessa. Spesso l’obiettivo principale di molti progetti sociali è quello di garantire una entrata economica per la cooperativa e non il benessere dell’individuo.
Anche questa volta abbiamo detto "No" e abbiamo smesso nell’identificarci con il sopravvivere per "Vivere comunque" e educare ad "essere" nella loro vita, e non a tirar a campare, gli utenti dei nostri servizi.
Così la nostra equipe di psicologi e psicoterapeuti ha raddoppiato gli sforzi per allargare il "Centro d’Ascolto" che ora abbiamo chiamato
"Centro di Psicologia il Gabbiano” con un'altra sede a Torre Spaccata.
Oggi il "Centro di Psicologia" è il motore delle nostre attività con i quartieri, le scuole, le parrocchie e le varie strutture sociali disposte a integrare i loro interventi con i nostri per comprendere e orientare l’individuo.
Il nostro progetto principale è diffondere la cultura delle cure psicoterapeutiche e supportare tutte le persone anche quelle che non possono permettersi un tale percorso di crescita.

 
 

Marzo 2017
L M M G V S D
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  


Cliccare per ingrandire l'immagine
 
Cliccare per ingrandire l'immagine

  Sito Aggiornato il  14/02/2017 Numero Visitatori: 245017 © 2007 - Associazione "Maura e le Altre"