Pagina Iniziale
<<...Non cercarti fuori di te stesso...>>
Persio
Centro di Psicologia "Il Gabbiano"

 

IL METODO DI STUDIO

Nell’ambito degli interventi psicologici a favore dell’appendimento-rendimento scolastico, i metodi di studio personalizzati occupano un posto di primo piano il supporto allo studio e l’attenzione che noi dedichiamo agli allievi nella scelta di un proprio metodo, ponendolo a confronto con modelli diversificati e tenendo conto dei ritmi e delle capacità di apprendimento di ognuno.
Partendo dalle esperienze scolastiche personali si cerca di risalire alle motivazioni che hanno guidato la scelta dell’indirizzo e del tipo di Scuola, e che condizioneranno l’allievo nell’apprendimento delle materie studiate.
Il primo ostacolo da superare potrebbe essere infatti una scarsa motivazione allo studio, determinata da fattori cognitivi e/o psicologici, che non permette un adeguato impegno nel seguire costantemente le lezioni e approfondire i contenuti scolastici.
Attraverso la conoscenza delle storie, degli interessi e delle inclinazioni personali, delle esperienze scolastiche, familiari, interpersonali dei singoli allievi, si guideranno gli studenti a prendere coscienza delle proprie motivazioni, risorse e abilità specifiche e solo allora si potranno offrire loro strumenti adeguati per il superamento delle difficoltà di apprendimento o relazionali e di comunicazione.
Nel caso in cui si evidenziassero difficoltà specifiche di apprendimento si utilizzeranno test cognitivi per meglio diagnosticare il disturbo nonché valutare le capacità, le attitudini e le risorse dell’allievo ai fini di predisporre un piano di trattamento adeguato.
Il supporto allo studio potrà essere individuale nonché individualizzato o riguardare piccoli gruppi (5-7 allievi) in cui la discussione tra gli allievi, lo scambio di informazioni e il sostegno reciproco, favoriranno lo sviluppo della comunicazione e i rapporti interpersonali.
La creazione dei gruppi darà inoltre la possibilità di far emergere, attraverso il confronto, oltre alle capacità critiche e di relazionarsi agli altri, anche l’emotività che sottende a certe situazioni scolastiche fonte di un disagio che potrà incidere sull’apprendimento e sul rendimento.
Attraverso il metodo del circle-time che crea una disposizione spaziale ottimale al confronto diretto, si favoriscono i rapporti di scambio di informazioni, idee, opinioni che permettono una comunicazione efficace e una progettazione di norme di comportamento adeguate.
Il nostro intervento prende in considerazione le caratteristiche individuali per trovare, insieme agli allievi, soluzioni che siano adeguate alle capacità di apprendimento e alle modalità espressive e comunicative di ognuno, non solo allo scopo di superare le difficoltà e facilitare la comprensione delle materie scolastiche, nonché migliorare il rendimento, ma anche di educare alle emozioni e accrescere l’autostima.

Nell’ambito degli interventi psicologici a favore dell’appendimento-rendimento scolastico, i metodi di studio personalizzati occupano un posto di primo piano il supporto allo studio e l’attenzione che noi dedichiamo agli allievi nella scelta di un proprio metodo, ponendolo a confronto con modelli diversificati e tenendo conto dei ritmi e delle capacità di apprendimento di ognuno.
Partendo dalle esperienze scolastiche personali si cerca di risalire alle motivazioni che hanno guidato la scelta dell’indirizzo e del tipo di Scuola, e che condizioneranno l’allievo nell’apprendimento delle materie studiate.
Il primo ostacolo da superare potrebbe essere infatti una scarsa motivazione allo studio, determinata da fattori cognitivi e/o psicologici, che non permette un adeguato impegno nel seguire costantemente le lezioni e approfondire i contenuti scolastici.
Attraverso la conoscenza delle storie, degli interessi e delle inclinazioni personali, delle esperienze scolastiche, familiari, interpersonali dei singoli allievi, si guideranno gli studenti a prendere coscienza delle proprie motivazioni, risorse e abilità specifiche e solo allora si potranno offrire loro strumenti adeguati per il superamento delle difficoltà di apprendimento o relazionali e di comunicazione.
Nel caso in cui si evidenziassero difficoltà specifiche di apprendimento si utilizzeranno test cognitivi per meglio diagnosticare il disturbo nonché valutare le capacità, le attitudini e le risorse dell’allievo ai fini di predisporre un piano di trattamento adeguato.
Il supporto allo studio potrà essere individuale nonché individualizzato o riguardare piccoli gruppi (5-7 allievi) in cui la discussione tra gli allievi, lo scambio di informazioni e il sostegno reciproco, favoriranno lo sviluppo della comunicazione e i rapporti interpersonali.
La creazione dei gruppi darà inoltre la possibilità di far emergere, attraverso il confronto, oltre alle capacità critiche e di relazionarsi agli altri, anche l’emotività che sottende a certe situazioni scolastiche fonte di un disagio che potrà incidere sull’apprendimento e sul rendimento.
Attraverso il metodo del circle-time che crea una disposizione spaziale ottimale al confronto diretto, si favoriscono i rapporti di scambio di informazioni, idee, opinioni che permettono una comunicazione efficace e una progettazione di norme di comportamento adeguate.
Il nostro intervento prende in considerazione le caratteristiche individuali per trovare, insieme agli allievi, soluzioni che siano adeguate alle capacità di apprendimento e alle modalità espressive e comunicative di ognuno, non solo allo scopo di superare le difficoltà e facilitare la comprensione delle materie scolastiche, nonché migliorare il rendimento, ma anche di educare alle emozioni e accrescere l’autostima.

 
 

Novembre 2017
L M M G V S D
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   


Cliccare per ingrandire l'immagine
 
Cliccare per ingrandire l'immagine

  Sito Aggiornato il  05/09/2017 Numero Visitatori: 257257 © 2007 - Associazione "Maura e le Altre"