Pagina Iniziale
<<...Essere ciò che veramente si è...>>
S.Kierkegaard
Centro di Psicologia "Il Gabbiano"

 

LA PERSONALITA'

La personalità dell’individuo si delinea come una struttura complessa a cui partecipano diversi aspetti interagenti (intrapsichici, comportamentali ecc.) che si sviluppa a partire dai primi anni di vita. Se non si sono verificati traumi che ne hanno bloccato o ostacolato la maturazione, l’adulto si troverà corredato di una serie di caratteristiche di personalità che lo identificano come individuo e lo distinguono dagli altri.
Ognuno di noi ha una propria struttura di personalità in cui le varie componenti, depressione, ansia, introversione, estroversione, socialità contribuiscono in misura diversa a delineare un quadro che tende a rimanere invariato nel tempo nonostante ogni singolo aspetto possa subire delle leggere variazioni in base a eventi traumatici e stressanti.
Di solito uno o più fattori predominano sugli altri tanto da poter parlare di uno stile di personalità che determina il profilo psicologico individuale.
L’attività psicodiagnostica svolta presso il Centro di Psicologia “Il Gabbiano”, che si collega ad una più vasta gamma di interventi a carattere psicologico che vanno dalla promozione della salute mentale, alla consulenza e psicoterapia, rappresenta uno degli strumenti validi per delineare il profilo di personalità.
Essa consiste nell’utilizzo di test appropriati quali:

  • reattivi proiettivi, come i test grafici del disegno della figura umana, della famiglia, del bambino sotto la pioggia, più adatti ai bambini che attraverso il disegno proiettano all’esterno le loro ansie, frustrazioni, solitudini o il test di Rorschach, di solito proposto agli adulti che, a partire da una serie di macchie stampate su cartoncini, devono tirare fuori le loro immagini interiori;
  • test di personalità, come l’M.M.P.I. che si compone di una serie di item vero-falso e consente di tracciare un grafico che rappresenta il profilo di personalità su varie scale (depressione, introversione, narcisismo, ecc.).
L’interpretazione dei test attraverso i quali possono emergere disturbi di personalità quali isteria, depressione, disturbo antisociale, strutture borderline, va collocata in un quadro di riferimento più ampio che si acquisisce attraverso una serie di colloqui strutturati con la persona in base ai quali, oltre a verificare le eventuali patologie riscontrate, si instaura un rapporto di fiducia e collaborazione, primo passo per l’inizio di una psicoterapia.
Qualora non emergessero disturbi gravi, il colloquio con lo psicologo e l’interpretazione dei test possono aiutare la persona a prendere coscienza delle caratteristiche che contraddistinguono la sua personalità e delle modalità di relazionarsi agli altri, favorendo una maggiore conoscenza di se stesso.

 
 

Febbraio 2017
L M M G V S D
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     


Cliccare per ingrandire l'immagine
 
Cliccare per ingrandire l'immagine

  Sito Aggiornato il  14/02/2017 Numero Visitatori: 242309 © 2007 - Associazione "Maura e le Altre"